Gli emendamenti FISH alla Legge di Bilancio

Il Paese sta attraversando una profonda crisi sociale ed economica. Tra i cittadini maggiormente penalizzati ci sono le persone con disabilità e le loro famiglie, che soffrono maggiormente il caro bollette. Gli ultimi non possono esserlo anche nella lista delle priorità del Governo. Per questo la federazione ha analizzato la Legge di Bilancio dello Stato per il triennio 2023-2025 ed ha elaborato emendamenti che saranno trasmessi alla Commissione Bilancio della Camera e ai diversi parlamentari, proposte che risponderanno concretamente ai bisogni delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

«Da tempo abbiamo denunciato l’impoverimento delle persone con disabilità e le loro famiglie a causa della gravi crisi energetica che ha impattato sulla tenuta economica e sociale. Ci saremmo aspettati una risposta più adeguata agli attuali bisogni. Purtroppo nulla di tutto questo, c’è poco sulla disabilità, se non l’aumento dell’assegno unico per le famiglie con a carico figli con disabilità. Strumento si importante ma che non può essere l’unico intervento. Ci sono fondi che necessariamente dovranno essere implementati con la Legge di Bilancio, tra cui il Fondo per la non autosufficienza, per la vita indipendente, il Dopo di Noi». A dichiararlo il presidente di FISH, Vincenzo Falabella.

«Naturalmente ci attendiamo che i diversi emendamenti che saranno presentati avranno ricadute significative sui comparti, salute, scuola e lavoro. Chiediamo quindi un ulteriore assunzione di responsabilità del Governo e del Parlamento affinchè posano essere reperite risorse adeguate per far fronte all’attuale grave situazione economica in qui versano le persone con disabilità e le loro famiglie, che non possono essere dimenticate in questo delicato momento storico», aggiunge Vincenzo Falabella.

FISH da ora al Presidente del Consiglio Giorgia Meloni un maggiore impegno ed un urgente incontro per affrontare i temi che impattano sulla vita quotidiana dei cittadini e le cittadine con disabilità.

Emendamenti Fish – Atto Camera 643 (Legge Bilancio)

 

Condividi:

Potrebbero interessarti anche:

Politiche socialiScuola

Incidente ragazzo autistico a scuola, FISH chiede al ministro Valditara l’invio di ispettori

Politiche sociali

La Festa della Repubblica per le persone con disabilità

Politiche sociali

Audizione sulla proposta di legge n. 536

Politiche sociali

FISH: necessario accelerare il confronto con Governo e Parlamento per diritti persone con disabilità

Politiche sociali

Dl 62, FISH: opportunità per persone con disabilità

Politiche sociali

Disposizioni in materia di politiche sociali e di enti del Terzo settore, audizione di FISH

Politiche socialiVita autonoma

Falabella (FISH): garantire vita indipendente a persone con disabilità

LavoroPolitiche sociali

1 maggio, lavoro: persone con disabilità sempre più escluse

Politiche socialiScuola

FISH, la Lega chiarisca posizione sui diritti degli studenti con disabilità

Politiche sociali

Decreto 39/2024, FISH: preoccupati per diritti persone con disabilità

Politiche sociali

FISH: decreto Disabilità semplifica vita a persone

AccessibilitàPolitiche sociali

Abbattimento barriere architettoniche, un webinar per fare chiarezza

Politiche sociali

FISH: necessario garantire inclusione e risorse a persone con autismo

Politiche socialiScuola

FISH: bene continuità didattica per studenti con disabilità

Politiche sociali

FISH: agire per evitare reati contro le persone con disabilità