Infografiche

Com’è andata la caccia ai “falsi invalidi”? - 854.192 verifiche straordinarie (2010-2013) - 67.225 provvidenze revocate (7,9%) * - 352.7 milioni di risparmio dichiarato - 101.3 milioni di spesa per medici esterni - 100 milioni di costi amministrativi interni (stima) - 151.4 milioni di risparmio totale netto - 37,8 milioni di risparmio medio annuo netto - 16.700 milioni spesa annua per pensioni e indennità invalidi - 0,2% di risparmio annuo su spesa invalidità - - * buona parte ha presentato ricorso e circa il 40% lo ha vinto - Fonti: documenti allegati alla Seduta della XII Commissione Permanente (Affari sociali), Camera dei deputati, 29 maggio 2014Quante persone si occupano di una domanda di invalidità? - Fase di accertamento - Certificato medico: 1 medico curante - Presentazione della domanda: 1 operatore del patronato sindacale - Gestione domanda presso ASL: 1 amministrativo - Gestione domanda presso INPS: 1 amministrativo - Visita di accertamento presso ASL: 6 medici + 1 operatore sociale - Verifica del verbale presso INPS: 5 medici + 1 operatore - 15 persone - Fase di erogazione - Erogazione della pensione: 1 operatore del patronato sindacale - Gestione erogazione presso INPS: 1 amministrativo - 2 persone - Fase di ricorso - 1 amministrativo del patronato sindacale - 1 legale del cittadino - 1 perito medico del cittadino - 1 legale di INPS - 1 perito medico di INPS - 1 perito del Tribunale - 1 giudice - 1 amministrativo del tribunale - 8 persone - A vario titolo le professionalità coinvolte variano da 15 a 25

Quanti sono i disabili gravi in Italia? - ISTAT: sono 3,1 milioni le persone con limitazioni funzionali gravi di 15 anni e +. - INPS: eroga l’indennità di accompagnamento per invalidità civile a circa 2 milioni di persone. - Persone con limitazioni funzionali gravi: 3.086.000 - Titolari di indennità di accompagnamento: 1.933.000 - 1.153.000 persone con limitazioni funzionali gravi non percepiscono l’indennità di accompagnamento - Fonte; ISTAT Inclusione sociale delle persone con limitazioni funzionali, invalidità o cronicità gravi (2015) – dati 2013Che servizi ottengono le persone con disabilità dai Comuni? - 6,9 disabili su 100 Assistenza domiciliare socio-assistenziale - 1,9 disabili su 100 Assistenza domiciliare integrata con servizi sanitari - 4,0 disabili su 100 Voucher, assegno di cura, buono socio-sanitario - 4,2 disabili su 100 Ricoverati in strutture residenziali - Nel 2013 meno del 20% delle famiglie con persone con disabilità ha usufruito di servizi pubblici a domicilio. - Il 70% delle famiglie non usufruisce di alcun tipo di assistenza domiciliare, né privata né pubblica. (Dati ISTAT 2013)

Quanto si spende in Europa per disabilità in % al PIL? - Danimarca: 4,1 - Svezia: 3,9 - Croazia: 3,5 - Finlandia: 3,5 - Lussemburgo: 2,6 - Belgio: 2,3 - Germania: 2,3 - Paesi Bassi: 2,3 - Austria: 2,2 - Media UE (28): 2,1 - Francia: 2,1 - Portogallo: 1,9 - Regno Unito: 1,9 - Estonia: 1,8 - Spagna: 1,8 - Italia: 1,7 - Slovacchia: 1,6 - Slovenia: 1,6 - Ungheria: 1,6 - Lituania: 1,5 - Polonia: 1,5 - Bulgaria: 1,4 - Repubblica Ceca: 1,4 - Grecia: 1,3 - Irlanda: 1,3 - Romania: 1,3 - Lettonia: 1,2 - Cipro: 0,8 - Malta: 0,7 - Fonte: Eurostat – Spesa in protezione sociale per funzione disabilità in % al PIL (dati 2012, ultimi disponibili)Quanto si spende in Europa per la disabilità? - La spesa procapite in euro - Lussemburgo: 1.513 - Danimarca: 1.233 - Svezia: 1.220 - Finlandia: 1.018 - Paesi Bassi: 745 - Germania: 743 - Austria: 714 - Belgio: 683 - Francia: 595 - Media UE (28): 538 - Croazia: 538 - Regno Unito: 501 - Italia: 430 - Spagna: 426 - Irlanda: 384 - Portogallo: 355 - Estonia: 335 - Slovenia: 333 - Slovacchia: 325 - Repubblica Ceca: 306 - Ungheria: 288 - Lituania: 287 - Polonia: 276 - Grecia: 264 - Lettonia: 199 - Cipro: 180 - Romania: 174 - Bulgaria: 171 - Malta: 156 - Fonte: Eurostat – Spesa in protezione sociale per funzione disabilità in standard di potere d’acquisto (SPA) procapite in euro (dati 2012, ultimi disponibili)

Quanti disabili vivono in istituto? - 257.009 persone con disabilità o non autosufficienti sono a rischio di segregazione - 2.593 minori con disabilità e disturbi mentali - 49.159 adulti con disabilità e patologia psichiatrica - 205.258 anziani non autosufficienti - Il 95% vive in istituto o in RSA e solo il 5% vive in comunità - Il 60% dei ricoveri in struttura è concentrato in 4 regioni: Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e PiemonteQuanto spendono i Comuni per la disabilità? - Spesa per persona con disabilità - Piemonte: 3.875 - Valle d’Aosta: 307 - Liguria: 2.173 - Lombardia: 4.117 - Bolzano: 21.628 - Trento: 12.417 - Veneto: 3.892 - Friuli Venezia Giulia: 7.604 - Emilia-Romagna: 4.232 - Toscana: 2.679 - Umbria: 1.363 - Marche: 4.283 - Lazio: 4.060 - Abruzzo: 1.783 - Molise: 824 - Campania: 706 - Puglia: 1.065 - Basilicata: 1.482 - Calabria: 469 - Sicilia: 1.699 - Sardegna: 8.517 - Media nazionale: 2.990 euro/anno – 8 euro/giorno - Fonti: ISTAT, “Indagine censuaria sugli interventi e i servizi sociali dei Comuni singoli e associati. Anno 2012”, agosto 2015

Quante persone con grave disabilità lavorano? - Persone con gravi disabilità 15-64 anni - Il 19,7% lavora - [l'80,3% non lavora] - in cerca di occupazione 10,5% - non in cerca di occupazione 23,9 % - hanno smesso di lavorare 46,0 % - Meno di una persona su cinque con grave disabilità lavora. - Fonte: ISTAT, “Inclusione sociale delle persone con limitazioni funzionali, invalidità o cronicità gravi. Anno 2013”, (luglio 2015)