La ferma condanna di FISH per l’inqualificabile gesto ai danni di una nostra attivista

«Esprimiamo parole di ferma condanna per quanto accaduto nei confronti di una donna con disabilità, attivista di FISH nella regione Campania, presumibilmente per la sua attività di consigliera comunale nel proprio comune di residenza». Così il Presidente Nazionale della FISH Nazionale, Vincenzo Falabella, commenta i gravi fatti accaduti ai danni della presidente del consiglio comunale di Telese Terme, in provincia di Benevento, Maria Venditti, a cui la notte scorsa è stata incendiata l’auto. Al momento sull’accaduto indaga la polizia e nessuna ipotesi è esclusa.

«Quello che è certo è che a noi risulta che questo tipo di azioni non godano nemmeno di copertura assicurativa, aggiungendo, così, danno al danno», prosegue Falabella: «dunque, come Federazione valuteremo l’eventuale costituzione di parte civile, nel caso vengano identificati gli autori del gesto e sottoposti a procedimento penale».

Nel frattempo, dichiara ancora il Presidente FISH: «la nostra indignazione per il gesto è la più totale, anche perché bruciare l’auto a una persona con disabilità significa sostanzialmente impedirle la libertà di movimento, ed è questo ciò che rende ancora più intollerabile lo stesso atto vandalico».

«Colpire la mia auto è un gesto che, nel mio caso, ha il significato di colpire la mia persona direttamente. Perché significa impedire la libertà di movimento, la possibilità di autonomia.  Muoversi in sedia a rotelle elettronica vuol dire avere un’auto con un allestimento specifico – peraltro costoso e difficile da reperire – per potersi concedere la mobilità indispensabile, oltre che necessaria, senza possibilità di alternativa». Queste sono le prime parole pronunciate da Maria Venditti, una nostra attivista a cui va la nostra piena solidarietà per l’inqualificabile gesto di cui è stata vittima.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Potrebbero interessarti anche:

Politiche

La FISH si attende ora dalle nuove Istituzioni risposte urgenti e fatti concreti

EventiWelfare 4.0

È possibile parlare di disabilità, evitando stereotipi e pregiudizi?

ApprofondimentiPolitiche

Che sia realmente garantito il diritto di voto alle persone con disabilità

EventiIniziativePolitiche

La FISH incontra le forze politiche, per chiedere impegni precisi

PoliticheSegnalazioni

Decreto Aiuti bis: nessun ristoro per il non profit contro il “caro energia”

ApprofondimentiPoliticheSegnalazioni

Collaborare tutti per un anno scolastico senza le solite criticità

PoliticheSegnalazioni

La FISH lancia l’allarme per il “caro energia”

IniziativePolitiche

Le politiche future per la disabilità. L’appello di FISH per la nuova legislatura

ApprofondimentiFocusSegnalazioni

Handylex: è on line il nuovo sito

Politiche

Dal rispetto del genere passa la battaglia per l’inclusione

Politiche

La FISH chiede al Presidente Draghi di andare avanti e alle forze politiche di essere responsabili

EventiWelfare 4.0

I sorrisi non bastano

Politiche

Scuola: così se il Governo non interviene l’inclusione scolastica rischia di peggiorare

ApprofondimentiFocus

Online il bilancio sociale della FISH

PoliticheSegnalazioni

I questionari dei pregiudizi

Skip to content