Suicidi/Omicidi

In questa area sono raccolte le notizie relative ai casi di omicidio di persone con disabilità, e/o di suicidio di familiari e/o caregiver di persone con disabilità, che sono connessi alla condizione stessa di disabilità, ossia alla mancanza di supporti, alla presenza di ostacoli e barriere, a situazioni di povertà economica e/o relazionale, alla carenza di servizi.

22 Marzo 2014

Firenze, uccide la moglie malata di Alzheimer

Un uomo di 83 anni ha ucciso la moglie ottantottenne malata di Alzheimer afferrandola al collo e strangolandola forse con una sciarpa, poi è andato a costituirsi alla polizia. “Non ce la facevo più”, ha confessato agli agenti. Troppo dolore, troppa sofferenza. È accaduto nelle prime ore della mattina in un’abitazione di Borgo Pinti, nel […]

10 Novembre 2013

Fuori pericolo il 31enne tetraplegico accoltellato dal padre

È fuori pericolo di vita il trentunenne tetraplegico accoltellato dal padre in corso Trapani una settimana fa. A dare la notizia sono i medici dell’ospedale Molinette, dove era stato trasportato in gravi condizioni dopo il raptus del genitore. Quattro le ferite profonde, che i medici sono riusciti a curare, provocate da altrettanti fendenti che lo avevano […]

2 Novembre 2013

Accoltella figlio tetraplegico: «Ero disperato»

Un dramma della disperazione, una vita senza uscita, le forze che a un certo punto ti abbandonano. Non ce la faceva più a vedere il figlio, tetraplegico dalla nascita, in quelle condizioni. Per questo motivo un uomo, 73 anni, lo ha accoltellato nella loro abitazione di Torino. Il ferito, 31 anni, è ricoverato in condizioni […]

1 Novembre 2013

Palermo, uomo uccide sorella disabile e poi si suicida. Lei scrive: “L’ho chiesto io”

Giuseppina Puccio, la disabile palermitana di 62 anni uccisa dal fratello Francesco Puccio di 58 anni, che poi si è gettato dal sesto piano, avrebbe tentato di uccidersi tagliandosi le vene delle braccia con due coltelli. Ma non riuscendo a togliersi la vita ha chiesto al fratello Francesco di aiutarla. “Sono stanca di vivere – […]

Uccide sorella disabile e si suicida dramma della solitudine a Palermo

Omicidio-suicidio in via Albricci, nel quartiere Sperone di Palermo. Francesco Puccio, 58 anni, funzionario di banca, ha ucciso la sorella Giuseppina, 62 anni, disabile psichica, e poi si è suicidato lanciandosi dal balcone dell’appartamento al sesto piano, e piombando in un giardino in cui stava giocando un bambino. La donna avrebbe lasciato una lettera in […]

4 Marzo 2013

Stanco, uccide con una baionetta la moglie malata di Alzheimer

ARCUGNANO (Vicenza) – Un anziano 83enne ha ucciso a coltellate la moglie di 78 anni malata di Alzheimer. Il fatto è avvenuto ad Arcugnano (Vicenza). L’uxoricida, Marcello Rigodanzo, è stato portato nella caserma dei carabinieri ed è seguito dal reparto operativo di Vicenza. Del fatto è stata informata la magistratura berica. Secondo quanto si è […]

Uccide le sorelle e si toglie la vita. Tragedia a Terme Vigliatore

TERME VIGLIATORE (MESSINA) – Emarginazione sociale e solitudine: sono gli ingredienti comuni di un dramma familiare che ha avuto come epilogo tre morti nel messinese e di un altro sfociato nell’omicidio suicidio di una coppia di coniugi nel vicentino. La prima tragedia si è consumata a Terme Vigliatore (Me) dove Vito Isgrò, 39 anni, ha […]

27 Febbraio 2013

Tenta di uccidere il marito disabile con un mattarello da cucina, arrestata

MILANO – Ha provato a uccidere il marito disabile a colpi di mattarello. Un’anziana signora di 75 anni, S. Z., operaia in pensione, ha chiamato nel pomeriggio di martedì la polizia segnalando un omicidio in casa sua, in via Costantino Baroni. Agli agenti ha spiegato che dopo anni passati ad accudire il coniuge 77enne disabile […]

31 Ottobre 2012

Caso Mastrogiovanni, Morì legato in ospedale: condannati i medici

Da ieri la morte disumana di Francesco Mastrogiovanni ha dei colpevoli. Legare il maestro elementare di Castelnuovo Cilento al letto del reparto di psichiatria dell’ospedale di Vallo della Lucania dove fu ricoverato in seguito a un Tso, fu un vero e proprio sequestro di persona. Un sequestro che ebbe come conseguenza il decesso di Mastrogiovanni, […]

18 Luglio 2012

Morto a Psichiatria: assolti i medici

CAGLIARI. L’ambulante quartese Giuseppe Casu è morto il 22 giugno 2006 nel reparto di psichiatria dell’ospedale Santissima Trinità dopo che i responsabili del servizio l’avevano tenuto sette giorni sedato con i farmaci e legato saldamente a un letto, ma la sua fine – avvenuta a sessant’anni di età, nessuna patologia precedente – non ha un […]

1 4 5 6 7 8