Segregazione

In questa area sono raccolte le notizie relative ai casi di segregazione perpetrati da soggetti pubblici o privati nell’ambito di strutture residenziali o semiresidenziali. Non sono, invece, inclusi i casi di sequestro e di segregazione ad opera di famigliari, operatori o conoscenti compiuti nell’ambito dell’abitazione della vittima o di altra abitazione privata. Non rientrano in tale area neanche le notizie di segregazione imputabili all’assenza di supporti e/o alla presenza di barriere architettoniche che impediscono alla persona di uscire dalla propria abitazione.

14 ottobre 2017

Torino, anziani legati alle sedie a rotelle, quattro denunce per maltrattamenti

Legati alle sedie a rotelle. Così passavano le giornate gli ospiti di una residenza per anziani in via Spalato, a Torino. E così li hanno trovati i carabinieri del Nas quando hanno fatto un blitz nella struttura, dopo la segnalazione di un collaboratore. Quattro persone sono state denunciate per maltrattamenti. Si tratta della direttrice sanitaria […]

28 settembre 2017

Anziani disabili legati e maltrattati. Denunciato un sacerdote lecchese

Oggiono (Lecco), 28 settembre 2017 – Anziani con disabilità psico-fisiche legati per ore a letti, sedie a rotelle, poltrone, tavoli, termosifoni. Una situazione che sarebbe andata avanti per mesi e che alle 6.30 di ieri è stata interrotta dall’arrivo della Squadra Mobile di Forlì. Siamo a Predappio, nel Forlivese, alla struttura socio-assistenziale Opera San Camillo, che […]

27 settembre 2017

Anziani e disabili legati a letti e termosifoni alla casa di riposo? “Mancava il personale”

Anziani che venivano legati a letti, sedie, poltrone e termosifoni con cinghie di contenzione anche quando erano tranquilli e non davano in escandescenze, lasciati così per lunghi periodi anche in spazi comuni della casa di riposo per anziani e pazienti psichiatrici. Il motivo di tutto questo? I risparmi sul personale, che agli occhi degli inquirenti […]

10 agosto 2017

Frosinone, 29enne segrega in casa la sorella invalida e il fratello

Ha segregato in casa la sorella (invalida totale) e il fratello costringendoli a mangiare solo il resto dei suoi pasti. Li teneva rinchiusi nell’abitazione,a Frosinone, dopo aver serrato il cancello con un lucchetto. Ma i due,alla fine, sono riusciti a fuggire da quella che era diventata la loro «prigione» e a denunciare tutto alla polizia. […]

13 luglio 2017

Operazione Urla silenziose: le terribili umiliazioni subite dalla paziente affetta da Sla

“Il reparto lo comandiamo noi”. Un atteggiamento arrogante e autoritario quello che gli investigatori del Nisa hanno riscontrato in alcuni dipendenti del Centro Clinico “San Vitaliano”, che avrebbero sottoposto ad una paziente affetta da Sla continue mortificazioni ed imposizioni. La più crudele di tutte era quella di impedire alla paziente disabile di utilizzare il dispositivo […]

7 giugno 2017

Ospizio lager: arrivano le prime condanne

Acerno.  Costretti a stare seduti anche per 13 ore filate. E ancora angherie, maltrattamenti e violenze, questo è quello dovuto subire anziani e disabili psichici, ospiti della struttura Hotel Stella di Acerno. Sono arrivate le prime condanne per i maltrattamenti compiuti dai dipendenti della struttura. A ratificare i patteggiamenti per due imputati che hanno deciso di […]

8 maggio 2017

Sostegno, Rapisarda: Sentenza CDS importante, ma non sempre più ore garantiscono più inclusione

Nei giorni scorsi, con la sentenza “pilota” n. 2023 redatta dal giudice Francesco Gambato Spisani, il Consiglio di Stato ha evidenziato come “l’inserimento e l’integrazione nella scuola – con l’ausilio dell’insegnante di sostegno – anzitutto evitano la segregazione, la solitudine, l’isolamento” e “rivestono poi fondamentale importanza sociale, perché rendono possibili il recupero e la socializzazione”. […]

5 maggio 2017

76enne si suicida in carcere, il Garante: “Servono soluzioni urgenti”

A rendere noto ciò che è accaduto il 1° maggio nel carcere di Parma è il Garante dei detenuti Roberto Cavalieri. Il caso è quello di un 76enne, C.N., di nazionalità italiana, che si è tolto la vita. “La morte è avvenuta per asfissia causata dall’uso volontario di una bomboletta di gas. Questo nuovo drammatico episodio […]

29 marzo 2017

«Disabile mentale ridotta in schiavitù e costretta a prostituirsi per anni»

Per i carabinieri di Partinico, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo, la donna per sei anni aveva vissuto segregata in casa un incubo scandito da minacce e violenze fisiche del convivente che la costringeva a prostituirsi. Quando ha iniziato a raccontare la sua storia scandita da violenze subite per anni, persino i carabinieri di […]

9 marzo 2017

“Mi diceva: se ti lamenti, finisci sola e abbandonata”

Vejano – “C’erano parecchi cani, ma io adoro i cani e mai direi una parola contro quella signora, che aveva caratteristiche strane, ma dal momento che amava gli animali per me andava tutto bene”. Ai carabinieri che hanno messo in salvo lei e un’altra anziana da una presunta casa lager per anziani, due anni fa, […]

1 2 3 6