“Abusi nella comunità per disabili psichici”, si allungano i tempi del processo

5 febbraio 2018

Si allungano, a causa di problemi nella composizione del collegio giudicante, i tempi del processo sui presunti abusi sessuali ai danni degli ospiti delle comunità “Libero Gabbiano” e “Arcobaleno” di Licata. Ieri mattina, davanti ai giudici della prima sezione penale, dovevano essere ascoltati alcuni testi della difesa di Veronica Cusumano, 26 anni, affidata all’avvocato Salvatore Manganello, ma c’è stato un rinvio per la mancata composizione del collegio.

Si torna in aula il 14 maggio. Nel processo è imputato anche il ventiseienne Mirko Giugno. L’accusa ipotizzata dalla Procura nei confronti dei due imputati è quella di avere avuto dei rapporti sessuali con dei minori di sedici anni ospiti della struttura. La legge equipara i rapporti, anche se consenzienti, alla violenza sessuale. I fatti contestati risalgono al periodo compreso fra il settembre del 2014 e il giugno dell’anno successivo.

Sorgente: “Abusi nella comunità per disabili psichici”, si allungano i tempi del processo

© Riproduzione riservata

Categoria: Segregazione
Tag: , ,