Proficuo incontro con il ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli

Nella giornata di ieri il presidente di FISH Onlus (Federazione Italiana Superamento Handicap) Vincenzo Falabella ha incontrato il ministro per le disabilità, Alessandra Locatelli. All’incontro, al quale hanno preso parte anche i vicepresidenti della federazione, Silvia  Cutrera e Antonio Cotura, sono state esposte le principali necessità delle persone con disabilità e delle loro famiglie. La federazione ha immediatamente espresso le preoccupazioni per la situazione economica in cui versano le persone con disabilità e le loro famiglie sollecitando e proponendo, al Ministro, concreti interventi da portare al nuovo Decreto Aiuti che dovrebbe essere approvato la prossima settimana. Intervento necessario per avviare politiche di intervento mirate a dare sostegno al potere di acquisto delle persone con disabilità e le loro famiglie. Altro tema l’aggiornamento al DEF per programmare la nuova legge di bilancio. Il presidente Falabella ha chiesto al ministro Locatelli di convogliare i finanziamenti necessari per rilanciare concretamente le politiche inclusive indispensabili per rispondere ai bisogni delle persone con disabilità.

È stato poi affrontato il tema della Legge Delega sulla disabilità entrando nel merito dei decreti applicativi, chiedendo un immediato confronto con gli uffici preposti alla scrittura delle bozze dei decreti. Ed ancora un passaggio sul PNRR e, non per ultimo, tema caro alla federazione, quale il riconoscimento della figura del caregiver familiare, proposta ferma nelle commissioni competenti del Senato. È una istanza che la federazione segue da anni, e che ha la necessità urgente di trovare risposte e diritti certi. Nel corso dell’incontro poi sono stati affrontati anche il tema della disability card, della necessità di mettere in campo una campagna di promozione e comunicazione ad hoc, il ruolo e il supporto allo sviluppo di nuove politiche per l’inclusione che potrà essere offerto dall’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità. Occorre anche porre particolare attenzione al tema della violenza contro le donne con disabilità di cui ancora si parla troppo poco, trascurando il fatto che le donne con disabilità sono più esposte alla violenza di genere. È il momento di affrontare con politiche mirate anche questa importante emergenza. Un confronto politico più nel merito poi quando si è trattato il tema dell’istituzione del Gruppo Interparlamentare sui temi della disabilità, la federazione ha manifestato la sua piena disponibilità al confronto. Su tutti questi temi FISH ha riscontrato la piena disponibilità di dialogo da parte del ministro Locatelli.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Potrebbero interessarti anche:

Eventi

Come trasformare le attuali sfide in opportunità di crescita

Iniziative

Il 25 novembre di FISH contro la violenza sulle donne

Welfare 4.0

Un welfare comunitario d’inclusione, i seminari di Welfare 4.0

Eventi

Per troppo tempo i bambini e le bambine con disabilità sono stati invisibili nelle statistiche

Segnalazioni

Pronti ad un confronto con il nuovo Governo per i diritti delle persone con disabilità

Politiche

Un nuovo Governo per sfide antiche: si ascoltino le federazioni delle persone con disabilità

Politiche

Il ddl delega non autosufficienza mette in secondo piano le persone con disabilità

PoliticheSegnalazioni

La giunta nazionale della FISH sul taxi “vietato” alle persone con disabilità

Politiche

La FISH si attende ora dalle nuove Istituzioni risposte urgenti e fatti concreti

EventiWelfare 4.0

È possibile parlare di disabilità, evitando stereotipi e pregiudizi?

ApprofondimentiPolitiche

Che sia realmente garantito il diritto di voto alle persone con disabilità

EventiIniziativePolitiche

La FISH incontra le forze politiche, per chiedere impegni precisi

PoliticheSegnalazioni

Decreto Aiuti bis: nessun ristoro per il non profit contro il “caro energia”

ApprofondimentiPoliticheSegnalazioni

Collaborare tutti per un anno scolastico senza le solite criticità

PoliticheSegnalazioni

La FISH lancia l’allarme per il caro energia

Skip to content