Qual è la barriera più grande
che affronti ogni giorno?

FISH – Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap sta raccogliendo le testimonianze di chi, come te, ogni giorno ha tante barriere da superare.
Perché le sta raccogliendo? Per raccontarle a tutti quelli che non ne hanno, per aiutarli a comprendere che la disabilità si può superare anche insieme a loro.
A partire dal non averne paura.

Penna a sfera

Raccontaci la tua storia,
ci aiuterà presto a parlare anche di te.

Leggi alcune storie

Tasti di accesso rapido

l=Leggi alcune storie
t=La tua storia
n=Il tuo nome
a=La tua età
p=Dove vivi
e=La tua email
r=Leggi informativa privacy
i=Consenso privacy
m=Mostra altre storie
f=Mostra meno storie
s=Invio
b=Indietro

Informativa ai sensi dell’articolo 13 del D. Lgs. 196/2003 – Codice Privacy

La FISH – Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap, con sede legale a Roma in Via Giuseppe Cerbara 20, titolare del trattamento dei dati, garantisce il rispetto del D. Lgs. 196/2003 (Codice Privacy) relativamente alle informazioni fornite con il presente modulo.

La storia ed i fatti riportati compilando il presente modulo potranno essere usati da FISH per campagne di informazione e sensibilizzazione sulla condizione delle persone con disabilità in Italia, attraverso i propri siti internet, social network ed altri mezzi di comunicazione.

Nel caso di diffusione pubblica, FISH si riserva la possibilità di modificare i dati che possano permettere l’identificazione indiretta dell’utente, a cui rimane comunque la facoltà di usare uno pseudonimo nella compilazione del modulo.

L’indirizzo email dell’utente, unico dato identificativo interno in tale procedura, verrà usato solo per eventuali comunicazioni da parte di FISH e non verrà ceduto a terzi né altrimenti diffuso. In particolare, non verrà mai pubblicato in internet o sui social network né in correlazione con la storia raccontata, né in nessuna altra modalità.

Le persone che compilano il presente modulo potranno esercitare in ogni momento tutti i diritti previsti all’art. 7 del D. Lgs. citato ed in particolare la possibilità di conoscere le modalità di trattamento dei dati, di avere conferma dell’esistenza di dati che li riguardano e di ottenere l’aggiornamento e la cancellazione degli stessi.

Storie recenti

Margherita

40 anni, Lecce

“Mio figlio ha una atrofia spinale. Ha 9 anni. Alle 8 lo accompagno a scuola. A metà mattinata ci torno perché nessuno ha l’incarico di portarlo in bagno a fare pipì. A fine lezione lo vado a riprendere. Quando andrà in gita dovrò accompagnarlo. Ovviamente ho rinunciato a lavorare.”

Gianni

51 anni, Latina

“Scrivo con il puntatore oculare. Ho la SLA e ho voluto restare a casa mia con la mia famiglia vicina. Dal mio letto comunico con un computer, leggo, continuo a vivere, ma provo un’ansia profonda: il prossimo anno avrò ancora l’assistenza a domicilio o finirò i miei giorni in istituto?”