I giovani con disabilità e il mondo universitario nelle Regioni del Sud

La ricerca si è posta l’obiettivo di indagare il percorso universitario degli studenti con disabilità (siano essi iscritti, laureandi, laureati o ritirati dagli studi), al fine di approfondirne l’esperienza e di verificare se l’offerta di servizi esistente risulti adeguata a rispondere alle esigenze degli universitari con disabilità.

Gli strumenti d’indagine utilizzati sono stati:

  • monitoraggio dei servizi e degli interventi rivolti agli studenti con disabilità attivati dalle università nelle regioni coinvolte dal progetto;
  • approfondimento di un caso significativo, individuabile come buona prassi;
  • focus group tematici, con almeno 12 giovani per regione, per approfondire i diversi aspetti del percorso universitario su cui indirizzare l’indagine;
  • interviste in profondità a studenti con disabilità.

Attraverso la ricerca si sono potuto esaminare e descrivere le caratteristiche dell’offerta e della domanda di servizi relativi ai giovani universitari con disabilità nelle regioni del Sud.

Il report di ricerca

Il report si compone di due parti:

La prima parte è dedicata all’analisi dei servizi offerti agli universitari con disabilità dalle principali università presenti nelle sei regioni considerate. Le informazioni sono state reperite attraverso un’analisi dei siti delle università oggetto d’indagine, e sono state arricchite, dove possibile, con interviste ai referenti dei servizi, in modo da verificare e integrare i dati iniziali.

La seconda parte approfondisce la conoscenza delle esperienze e delle esigenze degli universitari con disabilità, analizzando gli ostacoli e le difficoltà da loro incontrati durante il percorso di studi, e gli eventuali elementi di facilitazioni di cui hanno potuto beneficiare, nonché esaminando il ruolo svolto dalle famiglie, dai servizi pubblici e dal mondo dell’associazionismo.

Attraverso l’attività di ricerca è stato possibile realizzare un confronto tra l’offerta dei servizi erogati nelle università considerate e la domanda degli stessi da parte degli studenti con disabilità. Ciò ha permesso di mettere in luce aspetti legati all’effettivo esercizio del diritto allo studio da parte degli universitari con disabilità, e di evidenziare anche l’esistenza di buone prassi nel contesto meridionale.

File: ricerca-universita.pdf
Tipo: Documento PDF
Dimensione: 357 kB