I sorrisi non bastano

È POSSIBILE PARLARE DI DISABILITÀ, EVITANDO STEREOTIPI E PREGIUDIZI?

Un percorso di formazione per giornalisti e comunicatori.

Si terrà il prossimo 8 luglio a Pila (Perugia) il primo seminario di un ciclo di incontri promossi dalla FISH – Federazione Italiana Superamento Handicap, di riflessione e formazione sulla relazione tra comunicazione, informazione e disabilità destinato ai giornalisti ed ai comunicatori.

Una relazione che, nonostante diversi passi in avanti, appare ancora oggi viziata da ignoranza, stereotipi e pregiudizi che allontanano dall’obiettivo di realizzare una comunicazione realmente accessibile, fruibile e inclusiva. La persona con disabilità ne risulta smaterializzata in quanto la strategia comune è quella di evitare di parlare del problema o far finta che non ci sia smussandone i contorni fastidiosi e imbarazzanti.

Il percorso formativo “I sorrisi non bastano”, attraverso l’alternanza di momenti laboratoriali, relazioni frontali, testimonianze e momento di discussione e confronto, intende offrire ai partecipanti una serie strumenti – contenuti e stimoli -, utili per avviare una riflessione critica sull’influenza dei diversi mezzi di comunicazione sulla rappresentazione sociale della disabilità.

I principali destinatari sono giornalisti e comunicatori che lavorano in contesti non specializzati nel campo della disabilità, ma anche addetti ai lavori così come i leader e agli operatori della rete associativa coinvolti in attività di comunicazione e a ogni altra persona interessata ad approfondire l’argomento.

Il Programma dell’iniziativa che si terrà venerdì 8 luglio a Perugia presso la Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica a Villa Umbra, in località Pila si svolgerà secondo le seguenti modalità.

La mattina alle ore 10.30 si terrà il laboratorio di studio Sembra facile. La difficile relazione tra disabilità e comunicazione coordinato da Giovanni Merlo, Direttore Ledha e fruibile solo in presenza.

Di pomeriggio, invece, le attività in modalità ibrida per gli eventi gratuiti e aperti a tutti.

Le attività pomeridiane del meeting saranno incentrate su 4 tematiche:

1. Promuovere il cambiamento;

2. Comunicare le politiche sulla disabilità. La difficoltà a farsi capire;

3. Politiche sulla disabilità. La partecipazione: diritto da garantire;

4. Il cambiamento di paradigma della Legge Delega e il Progetto Welfare 4.0 in Umbria.

Sarà possibile partecipare in presenza e online accedendo alla sala Zoom effettuando la registrazione

Al termine della registrazione arriverà via mail il link diretto di accesso alla sala virtuale.

La diretta streaming sarà invece disponibile sui seguenti canali.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Potrebbero interessarti anche:

Skip to content