Archivio di 2011

Disabili e ritardi INPS: interrogazione della FISH

Disabili e ritardi INPS: interrogazione della FISH

In questi mesi l’INPS ha negato le enormi difficoltà che il nuovo sistema informatizzato di gestione delle procedure per l’invalidità dimostra quotidianamente. La FISH rilancia con una interrogazione che mette a disposizione dei Parlamentari che vogliano saperne di più della qualità della vita dei Cittadini disabili e di come vengono spesi i soldi pubblici.

Non discriminare costa troppo!

Non discriminare costa troppo!

L’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali in pochi anni si è distinto per iniziative a favore dell’inclusione sociale ma anche per ferme condanne di iniziative politiche discriminanti. Con la scusa della spesa eccessiva, in sede di discussione del Decreto Milleproroghe la Lega Nord ne ha chiesto la soppressione. Si tratta di una aggressione inaccettabile che fa temere per le sorti dei diritti civili in Italia.

Persone con disabilità: gravi ritardi negli accertamenti

Persone con disabilità: gravi ritardi negli accertamenti

Dal primo gennaio 2010 l’intera gestione dei procedimenti di accertamento e riconoscimento delle invalidità civili è stata assunta dall’INPS. L’Istituto ha adottato una nuova procedura informatica che avrebbe dovuto garantire piena trasparenza ed una maggiore celerità dei procedimenti. È passato più di un anno ma quotidianamente si segnalano gravi ritardi e disagi per i Cittadini. La FISH chiede risposte formali e dati ufficiali per fare chiarezza.

Legge 68 e quote di riserva: primo sì alla Camera

Legge 68 e quote di riserva: primo sì alla Camera

È stata approvata dalla Camera la Proposta di Legge che fornisce un’interpretazione autentica alla Legge n. 407/1998 e alle modifiche intervenute soprattutto nel 2010 per ribadire che le assunzioni obbligatorie per chiamata diretta dei familiari di vittime di atti di terrorismo non possono superare e occupare la quota di riserva spettante ai lavoratori disoccupati invalidi. Si passa ora all’esame del Senato per l’approvazione definitiva che la FISH si augura rapida e senza ostruzioni.

Controlli sui permessi lavorativi: scarso garantismo e nessuna efficacia

Controlli sui permessi lavorativi: scarso garantismo e nessuna efficacia

L’INPS ha diramato le indicazioni operative per l’applicazione delle disposizioni contenute nel Collegato Lavoro in materia di permessi ai lavoratori che assistono un familiare con grave disabilità. Entro il 31 marzo molti lavoratori dovranno fornire precisazioni circa la fruizione dei permessi. Un controllo dovuto e corretto, sembrerebbe, ma che comporterà notevoli disagi, tra cui la sospensione preventiva dei permessi, anche per chi fruisce correttamente di questi benefici.

Giornata nazionale degli stati vegetativi: la posizione FISH

Giornata nazionale degli stati vegetativi: la posizione FISH

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha istituito la Giornata nazionale degli stati vegetativi. Nell’ambito di tale Giornata, le Amministrazioni pubbliche e gli organismi di volontariato si impegnano a promuovere, attraverso idonee iniziative di sensibilizzazione e solidarietà, l’attenzione e l’informazione su questo tipo di disabilità. È un’occasione importante, per riparlare di LEA, di finanziamento adeguato delle politiche per la non autosufficienza, di supporto economico e pratico alle famiglie. Nota stonata l’infelice scelta della data: il 9 febbraio, la data della scomparsa di Eluana Englaro, porterà con sé distrazioni e polemiche.

A rischio migliaia di posti di lavoro per i disabili

A rischio migliaia di posti di lavoro per i disabili

Si profilano sempre più drammatiche le opportunità di lavoro per le persone con disabilità. Con un fumoso articolo, la Legge 126/10 ha disposto che le aziende con più di 50 dipendenti siano prioritariamente obbligate all’assunzione di orfani e di superstiti delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata. Tale priorità, che colma gli obblighi di assunzione, andrà a scapito della riserva prevista dalla Legge 68/1999 a favore delle persone con disabilità.