Scuole d’Abruzzo, sicure e accessibili

Scuole d’Abruzzo – Il Futuro in Sicurezza” è il piano straordinario di interventi, pari a 221 milioni di euro, che sarà presentato lunedì 30 maggio, alle ore 10, a L’Aquila, presso l’Aula Magna della Scuola della Guardia di Finanza, dal Commissario delegato per la Ricostruzione e Presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi.

Durante l’incontro con i Sindaci, i Presidenti delle Province e le altre Autorità sarà illustrato il piano, con i relativi finanziamenti, per la ricostruzione e la messa in sicurezza degli edifici scolastici della Regione Abruzzo danneggiati dagli eventi sismici del 6 aprile 2009.

Saranno presenti anche i Presidenti di ReLUIS (Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica), Dipartimento di Geotecnologie per l’ambiente ed il territorio dell’Università “G. D’Annunzio”, UNICEF, FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), SIP (Società Italiana di Pediatria) e WWF, che hanno contribuito alla stesura delle linee guida sugli standard qualitativi degli interventi da realizzare.

La FISH è una organizzazione aperta che sente un naturale richiamo civile per tutti gli eventi, specie se drammatici, della nostra società. Ciò che è accaduto in Abruzzo nel 2009 è profondamente sentito dalla nostra Federazione e dalle persone con disabilità – commenta Pietro Barbieri, presidente della FISH – ma dalle macerie si alzano anche nuove sfide per la ricostruzione, ad iniziare dalle scuole. Non ci siamo tirati indietro quando abbiamo compreso che la sicurezza dei nuovi edifici si sarebbe coniugata con l’accessibilità e la fruibilità per tutti i Cittadini. Garantiamo quindi la nostra presenza e la nostra collaborazione civica.”


I giornalisti interessati a partecipare all’evento possono accreditarsi inviando una email all’indirizzo comunicazione@commissarioperlaricostruzione.it entro le ore 12 di sabato 28 maggio e per maggiori informazioni possono contattare il numero 3666122271.