La FISH aderisce alla protesta dell’ANCI

Manifestazione indetta dalla FISH il 15 novembre 2005La FISH ha espresso i suoi “878 milioni di motivi per aderire” alla manifestazione indetta per il 23 giugno dall’ANCI.

878 milioni è la drastica riduzione che si abbatterà sulla spesa sociale delle Regioni. È la manovra correttiva ad imporre questo insostenibile taglio “federalista” alle politiche sociali delle Regioni italiane. Contro queste ed altre restrizioni protestano domani a Roma gli Enti locali in una sicuramente partecipata manifestazione indetta dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

All’iniziativa non poteva che aderire la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap.

Questo è l’ultimo capitolo di un taglio costante dei finanziamenti alle politiche sociali. – sottolinea Pietro Barbieri, Presidente della FISH – Dopo la cancellazione del Fondo per le non autosufficienze, la riduzione a meno di un miliardo del Fondo Nazionale per le Politiche Sociali, questa è la definitiva spallata alla speranza di una politica dell’inclusione adeguatamente finanziata”.

Il 23 giugno la FISH sarà quindi in piazza con quegli stessi soggetti con cui da anni tenta, talvolta proficuamente, di elaborare e realizzare risposte concrete e sostenibili alle necessità delle persone con disabilità.